RULER è un approccio sistemico che, idealmente, coinvolge tutti i membri della comunità scolastica (dirigenti scolastici, insegnanti, personale ATA, studenti e famiglie).
A differenza di altri programmi SEL, il metodo RULER non rappresenta una materia che si aggiunge al programma tradizionale: gli strumenti vengono integrati nel curriculum scolastico per potenziare il processo d’apprendimento, grazie alla promozione di un clima di benessere ed efficacia a scuola.
La metodologia RULER prevede una serie di fasi strutturate che hanno l’obiettivo di supportare la scuola nell’integrazione dell’educazione socio-emozionale, fino a renderla completamente autonoma, in modo da garantire effetti duraturi.

1. Formazione dei formatori

RULER inizia con la formazione dei formatori interni alla scuola sul modello e sugli strumenti dell’intelligenza emotiva. I formatori sperimentano le attività RULER in prima persona per poter diventare dei modelli esperti per i propri studenti.

2. Applicazione in classe

RULER prosegue con l’applicazione del metodo in classe. L’integrazione nel curriculum scolastico di attività strutturate, adattate al livello cognitivo degli studenti (a partire dalla scuola d’infanzia fino alla scuola secondaria di secondo grado), permette lo sviluppo delle abilità dell’intelligenza emotiva di adulti e studenti.
 

3. Osservazione in classe/Supporto

Durante l’anno scolastico, vengono inoltre effettuate osservazioni in classe per monitorare la corretta applicazione degli strumenti RULER. A seguire, sono previste delle sessioni di coaching rivolte ai docenti, in occasione delle quali vengono analizzate le principali criticità legate all’applicazione del metodo in classe e condivise idee utili per favorirne una maggior efficacia.

4. Verifica dell'efficacia

Il Metodo si conclude con la verifica della sua efficacia grazie alla somministrazione di una batteria di questionari (Emotion Revolution Survey), rivolta a docenti e studenti.